Storie di matrimoni

La memoria è un contenitore fatto di pelle. Come le otri o le ghirbe, trattiene una certa salvezza e i ricordi per i lunghi viaggi.

E' delicatissima e preziosa. Per questo motivo i colori, i suoni e le voci, la luce e le mani, i piedi e i sassi, diventano tutto.

Tutto quello che abbiamo. Noi li posiamo su di un fianco, in questo muro, perchè possano raddoppiare la forza senza spezzare la semplicità. I ricordi sono i lampi, il pane, sono i canti, sono sangue e sono carne, e stanno nella memoria che è la pelle e la salvezza.